sabato, gennaio 05, 2008

Vergogna: in edicola si vende materiale nazista


Se la svastica la compri in edicola
di Massimo Solani
su l'Unità del 04/01/2008

L’aquila imperiale dispiega le sue ali al centro di una corona di alloro e stringe negli artigli una croce uncinata. Una immagine che dà i brividi comunque la si guardi.E non cambia molto sapere che si tratta soltanto di un innocuo distintivo di brevetto da pilota della Luftwaffe, la forza aerea tedesca fondata durante la prima guerra mondiale e rifondata nel febbraio del 1935 dall’eroe dell’aria Hermann Göring su ordine di Hitler. Perché quel distintivo, oltre che pezzo forte della prima uscita in edicola, campeggia da giorni come simbolo dell’ultima creatura del già ricco catalogo di pubblicazioni settimanali della casa edittrice “Hobby & Work”. Si chiama “Fregi e uniformi della seconda guerra mondiale” (la prima uscita comprende anche il fregio da berretto degli ufficiali dell’Us Marine Corps) e stando alla descrizione del piano dell’opera «offre una selezionata collezione di fedeli riproduzioni dei distintivi dei corpi speciali diventati famosi a seguito delle loro azioni belliche, insieme a una rassegna, riccamente illustrata e presentata con le foto a colori, delle più interessanti e significative uniformi che equipaggiarono le truppe di terra, di mare e dell’aria, nel corso del più grande e drammatico evento bellico nella storia del genere umano». Messa così nient’altro che una interminabile e costosa raccolta (90 uscite settimanali, si legge nel sito Internet, a 9,90 euro) per collezionisti col pallino della storia bellica. Però forse c’è qualcosa di più, e di più furbo. E basta sfogliare il primo fascicolo per accorgersi che a proposito delle uniformi della seconda guerra mondiale, all’editore sta a cuore sottolineare innanzitutto la «straordinaria panoramica su tutte le uniformi del Terzo Reich». E le altre? E la completezza storica? Sarà mica che le divise degli altri paesi, la Francia piuttosto che l’Inghilterra solo per fare due esempi, fanno meno gola ad un nutrito pubblico di appassionati collezionisti di paccottiglia nazifascista? Lo stesso ricco “target” su cui proliferano centinaia e centinaia di siti Internet che accanto ai fregi e alle divise non disdegnano di vendere le pubblicazioni sulla razza di Julius Evola e i “Protocolli dei Savi di Sion”. E forse non è nemmeno un caso se l’elenco completo delle prossime uscite, presente sul sito della Hobby & Works, è un pullulare di Luftwaffe, Wermacht e X Mas. L’impostazione, insomma, è più che chiara. Del resto, si legge nella stessa pagina, «l´opera inizia con un´ampia rassegna dei Fregi degli appartenenti ai corpi del Terzo Reich, dai carristi della Wehrmacht e della Luftwaffe». E pazienza se qualcuno potrà storcere il naso nel vedere certi simboli in televisione, riproposti un tanto al giorno da un battage pubblicitario che sembra offrire il giusto diversivo al nostalgico annoiato e un pò imbolisto dopo le feste. Gli affari sono affari. Alla “Hobby & Works” questo lo sanno bene, e una volta individuato il mercato tanto vale spremerlo fino in fondo senza farsi troppi problemi. Nel settore storico del catalogo ce n’è per tutti i gusti e tutte le tasche. Dai vhs e i dvd di “Hitler e il Terzo Reich” («l´opera per eccellenza sul nazismo» si legge nella presentazione. «Una rassegna completa sul periodo più buio della Germania, e dell´Europa, un´analisi approfondita sull´uomo che ha creato e impersonificato il Terzo Reich e sugli altri personaggi, civili e militari, che l´hanno concretamente aiutato») passando per la videoenciclopedia del Terzo Reich (Un’opera che si pone l’obiettivo di rispondere a domande quali: «Il popolo tedesco fu preda impotente del “Grande seduttore” oppure il seme dell´ideologia nazista venne piantato in un terreno piuttosto fertile?»). Senza dimenticare i 25 dvd (più i 5 splendidi film del Regime) della raccolta “Mussolini e il fascismo”: «Vent´anni di storia d´Italia, di Mussolini e del movimento politico da lui creato, attraverso documenti rarissimi, filmati inediti degli operatori di guerra e cinegiornali dell´epoca». Un’opera da non perdere.

30 Commenti:

Alle 12:22 PM , Anonymous antifa ha detto...

vergogna infinita. nazi raus

 
Alle 12:01 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

ognuno la pensa come vuole... e se sta roba vende,un motivo ci sarà...

 
Alle 1:09 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

LA SVASTICA RAPPRESENTA UN SIMBOLO INDIANO E SE POI QUALCUNO LA HA USATA X ALTRI SCOPI SIGNIFICA CHE HA FATTO I SUOI INTERESSI !! E COMUNQUE SE ESISTE CE E RESTA UN PERCHE !!!

 
Alle 1:12 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

L' ANONIMO SOPRA HA PIENAMENTE RAGIONE E COMUNQUE OGGI COME OGGI NON FAREBBE MALE UN PO DI SELEZIONE DEL PERSONALE !!!!!

 
Alle 1:15 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

 
Alle 1:15 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

 
Alle 11:38 AM , Blogger shrdn ha detto...

scusate se ho "cassato" commenti di matrice nazi, è chiaro che la mamma dei fessi è sempre incinta.
ma è più forte di me, seguendo la massima di malcolm x, per cui si è intollerante con gli intolleranti e viceversa

 
Alle 12:41 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

comunisti di merda fottetevi voi e il vostro pacifismo del cazzo..HEIL HITLER comunisti RAUSSSSSSSSSSSSS!!!!!!!!!

 
Alle 12:38 PM , Blogger shrdn ha detto...

al nazi codardo(perché non si firma) e stupido(perché nazi) dico:
ppppppppppprrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

 
Alle 4:31 PM , Blogger Zakka ha detto...

In italia c'è il Partito Comunista dei Lavoratori..ma solo perchè in italia nn ci sono state le terribili esperienze ke ci sono state altrove nn vuole dire che i comunisti siano migliori dei nazisti..anzi..han fatto piu morti,quindi se proprio volete rompere le palle se la Hobby&Work decide di fare uscite sui grandi corpi militari nazisti,i migliori della storia contemporanea,pensateci sopra 10 volte.Comunisti

 
Alle 2:29 PM , Blogger bjolio ha detto...

Io sono un appassionato della 2 guerra mondiale e posso dirvi che la collana in questione non è male.

Il resto, secondo me, è solo 'parlare a vanvera'.

 
Alle 7:57 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

ah no? e le foibe che cosa sono? pulizia etnica fatta dai comunisti di Tito ai danni di povera gente italiana.la vera vergogna è il regime che da anni comanda l'informazione a proprio piacimento.i gerarchi nazionalsocialisti hanno pagato tutti,i criminali comunisti non solo non hanno mai fatto un giorno di carcere,ma percepiscono pure la pensione che pago io.finchè il potere mediatico sarà in mano a capitalisti ebrei,americani e comunisti si continuerà a sparare a zero solo sul nazionalsocialismo.è uno schifo

 
Alle 8:29 PM , Anonymous NERETO ha detto...

sono un nazi-fascista. Se papà adolf fosse qui vi rinchiuderebbe tutti dentro qualche forno di campi di concentramento. ARBEIT MACHT FREI! SIEG HEIL MEIN FUHRER!

 
Alle 5:40 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

camerati!!!!!!!!!!!!!!!!!
AVANTI!!!!!boia chi molla!!!
comunisti nei forni!!!!!
m'auguro ritornera' un giorno, qui non se ne puo' piu!!!!

 
Alle 8:47 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

Se vendono questa roba vuol dire che a qualcuno piace...
Heil Hitler!

 
Alle 1:51 PM , Anonymous Mauro ha detto...

Scusa, ci son capitato solo adesso sul tuo blog, così per caso facendo una ricerca sulla 2° guerra mondiale.
Io valuto questa discussione esagerata nei toni (come molte discussioni ideologiche) e, al tempo stesso Out of Contest.
A mio avviso è indubbio che le divise e i fregi di alcuni eserciti posseggano un fascino (estetico ancor prima che ideologico) superiore ad altri.
Una divisa dell'Africa Korps, come quella dei Marines o dei Bersaglieri, genera più interesse di quella di un fante russo.
I relativi fregi ne seguono la logica d'interesse.
Svariando sul tema, credo che tutti abbiamo subito il fascino di Lord Fener in Star Wars. La sua divisa era infinitamente la più bella. Eppure non tutti noi siamo malvagi quanto lui. Alcune parti di quella divisa erano volutamente ispirate al regime nazista (l'elmetto, il colore nero) proprio per accentuarne la considerazione negativa del personaggio.
Ma molti hanno in casa quella maschera e non sono né nazisti, nè distruttori di mondi.
Un libro su Stalin o su Mussolini etichetterebbe il possessore come schierato verso una ideologia?
Io che ho libri su Stalin, Hitler, Mussolini, Churchill, Napoleone, Wellington e altri ancora; io che possiedo modelli d'aereo della seconda Guerra, dagli Hurricane allo Spitfire al Messerschmidt; che possiedo modellini di carri armati, due enciclopedie storiche; una collana di film legati al periodo storico come verrò etichettato da chi mi ha preceduto in questi post?
Guerrafondaio o amante della storia?

Non sarà il caso di crescere e avere una visione meno viscerale della storia e delle ideologie?
Non sarà il caso di valutare una operazione commerciale come questa semplicemente per quel che è?

Un caro saluto

 
Alle 11:56 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

vorrei solo dire che la X mas era di italiani, ergo non nazisti, questo è solamente un discorso da comunista.

 
Alle 12:00 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

vaffanculo comunisti di merda!!!! SIEG HEIL HITLER!!!!! morite comunisti!!! boia chi molla!!! dux mea lux!!! si lavora e si produce per benito il nostro duce!!! comunisti finite nei forni!!! grandi tutti quelli che hanno svelato la loro indole nazi-fascista!!! vi stimo!!!

 
Alle 3:41 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

vaffanculo comunisti del cazzo!! la madre dei comunisti è sempre incinta!!!

 
Alle 9:15 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

FOIBE?GULAG?non vi dicono nulla questi nomi? che cosa sono per voi?giustizia in nome del popolo? certo! rompiamoci i maroni a rispettare l'olocausto, ma quelli morti per Stalin, per tito, e per causa di tutti i fottuti dittatori comunisti di sto pianeta! mai detta una parola, è come se pisciassimo sulle loro tombe...e ora i nostri cari amici ebrei tanto per sfogarsi massacrano i palestinesi(non che me ne fraghi molto di sti arabi) senza che nessuno dica nulla! cazzo! comincio a credere che himmler era un eroe!!! rispondete comunisti di merda!

 
Alle 9:17 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

giusto! se avete fegato rispondete codardi comunisti, vi mettete la kefia, bruciate bandiere d'israele e poi pretendete rispetto per l'olocausto??? ma andate in gulag(che peraltro esistono ancora!) e morite assiderati!!! vergogna e ripensateci prima di insultare gli altri, bande di ipocriti!

P.S. signor shrdn, io ti consiglio di non fare più interventi del genere, perchè non fai altro che contraddirti! e inoltre, se dai del codardo a noi che commentiamo perchè non ci firmiamo, tutto questo è merito della repressione del libero pensiero, per cui è vietato dire cose riferite al nazifascismo o cose del genere mentre si possono liberamente sfoggiare falci e martelli e A di anarchia!


e infine: SIEG HEIL! VIVA IL DUCE! VIVE LA FRANCE! VIVE PETAIN! ONORE ALLA CHARLEMAGNE! FUCK COMMUNIST! ANARCHIST KAPUT!

 
Alle 10:38 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

comunisti non siete neanche degni di farmi un pompino!!!! stronzi puttanoni, le vostre donne sono solo buone a fare la puttane!!!

 
Alle 8:23 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

il comunismo come tutta la società mederna è colpevole di estrema ipocrisia! hanno condannato e ucciso tutti i geranrchi nazifascisti ma tito, stalin e tutti i loro scagnozzi sono vissuti in pace con i loro bei genocidi! io condanno apertamente il negazionismo dell'olocausto, ma non riesco a sopportare il negazionismo nei confronti delle vittime del comunismo! e trovo ripugnante che si possano liberamente esporre falci e martelli, mentre non si può farlo con svastiche; ma ora vi chiedo: non sono la stessa cosa? non sono entrambi i simboli di efferati genocidi e crimini?

spero la mia domanda non cada a vuoto.......

 
Alle 12:56 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

siete scemi??? rispondete a quello che ha scritto prima di me!! ha il diritto di avere una risposta!!! su, cosa aspettate? siete dei luridi vigliacchi...

 
Alle 5:40 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

Criticare le opere della Hobby & Work solo perchè è rimsta l'unica ditta che alla luce del sole rivisita e propone selezionatamente materiale storiografico della II guerra mondiale, includendo ovviamente la prolifera mole di materiale tedesco-nazi-fascista, è atteggiamento tipico da ipocrita o ebreo...
E se ci fanno pure un guadagno nonstante ciò, tanto di cappello.

Viva la storia (quella vera)!

 
Alle 6:11 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

NAZI RAUS!!!!!

 
Alle 7:34 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

i nazisti hanno sicuramente commesso i loro atti criminali e le loro carneficine , nn posso sentir dire ad una persona di essere nazista ma tanto meno di essere comunista . Il comunismo è un ideale per falliti , per gente che nn sa essere buona a lavorare per conto suo ma a derubare il lavoro e la fatica di altri .. solo uno povero stupido puo dire : i nazisti sono assassini ! perchè i comunisti oltre ad essere dei sanguinari esattamente come i nazisti , poichè nn dobbiamo dimenticare i gulag sovietici , sono anche dei lacri e degli assurdi ipocriti !!!!

 
Alle 10:19 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

All'inizio volevo esporre critiche all'articolo perché mi è sembrato ignorante e fazioso (e non sono fascista), però poi leggendo certi commenti da decerebrati mi sono cascate le braccia e le palle... Ripigliatevi!

 
Alle 10:30 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

Per esperienza personale la maggior parte di chi compra questi articoli sono o interessanti appassionati di storia innocui senza alcun grillo per la testa con i quali troveresti piacevole una bella chiacchierata davanti a un tè, o tristi uomini di mezza età senza vita sociale e nullafacenti che vengono presi per il culo dagli altri e credono di sentirsi più fighi scaricando le canzoni fasciste, facendo i nerd sugli oggettini che gli vengono propinati in edicola e facendo i nostalgici verso periodi antecedenti alla loro nascita; e invece quelli veramente fascisti, la maggior parte sono comunque persone normali che non riaprirebbero mai i lager, gli invasati non li ho mai visti (anche perché di solito non si interessano di approfondire la storia con contenuti cartacei o coltivare un hobby collezionistico).
Quindi non mi pare il caso di gridare "al lupo! al lupo!" perché si ha sentito un barboncino abbaiare...

P.S. Stalin non è mai stato condannato in tribunale per genocidio perché aveva vinto la guerra e gli Alleati non avrebbero mai potuto entrare a Mosca, e grazie al caxxo eh... Pure Hitler non sarebbe mai stato condannato se avesse vinto la guerra.

 
Alle 11:01 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

Articolo fazioso e senza senso di fondo. se la raccolta ha l'obbiettivo di raccogliere i fregi dei più importanti corpi militare non vedo perchè non dovrebbe includere anche fregi tedeschi. Il volerli cancellare, escludere, è un comportamento decisamente qualunquista e mediocre. Qui nessuno idolatra nessuna ideologia, semplicemente se si ama la storia, bisogna accettarla con tutti i fardelli che comporta, non la si può modificare per nostro capirccio. Godetevi la raccolta per quello che è, non cercate cose che non ci sono.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page